Print Friendly, PDF & Email

Oggi al Miur l’incontro di informativa ai sindacati sul testo dell’Ordinanza Ministeriale che, una volta pubblicata, darà il via libera alla presentazione delle domande di mobilità per l’a.s.2018/19 da parte del personale docente, ATA ed educativo.

Il testo presentato dal Ministero ha accolto quelle richieste già presentate dai sindacati nelle precedenti riunioni, in modo da evitare comportamenti difformi da parte degli Uffici Scolastici.

Non si è invece raggiunto un accordo sulle date di presentazione delle domande.

Il testo presenta quelle che erano già state anticipate, ossia dal 3 al 26 aprile per il personale docente e dal 23 aprile al 14 maggio per il personale ATA.

I sindacati, vista la coincidenza con le elezioni RSU, che si svolgeranno dal 17 al a19 aprile, hanno chiesto una diversa modulazione.

Pertanto tali date sono ancora non ufficiali.

Nessuna novità sul testo, dato che il contratto – che è quello dell’anno precedente – era già stato sottoscritto a dicembre.

Una  novità dovrebbe invece riguardare la presentazione delle domande di mobilità per il personale educativo che, come riferisce lo Snals, dovrebbero essere presentate online.

In questa scheda spieghiamo la differenza tra mobiltà su scuola e mobilità su ambito territoriale

Lascia un commento