Print Friendly, PDF & Email

 

Non ci sono ancora date ufficiali, ma l’indicazione proviene dal Miur. In occasione di un incontro con i sindacati, è stato riferito che è intenzione di far slittare a marzo l’adempimento.

Non c’entrano nulla comunque le elezioni politiche del 4 marzo, trattandosi di un semplice atto amministrativo. Se la scelta delle scuole da parte degli aspiranti alla III fascia delle graduatorie di istituto avverrà dopo tale data si tratterà unicamente di una coincidenza, non di una scelta politica.

Precisiamo anche che non è messa in discussione la scelta delle scuole, che completa la procedura iniziata con la presentazione della domanda entro il 30 ottobre 2017.

CHI POTRA’ PRESENTARE IL MODELLO D3

Perché il Ministero dia avvio alla fase di scelta delle scuole, con la compilazione del modello D3 su Istanze on line, è necessario che tutte le segreterie abbiano completato l’inserimento a sistema delle domande.

Quindi solo coloro per i quali la domanda sarà andata a buon fine, cioè la domanda non sarà stata esclusa, potranno compilare il modello D3.

Potranno esserci delle differenze di interpretazione o anche degli errori da parte della segreteria nella valutazione di titoli e servizi, ma tale situazione potrà essere sistemata attraverso il reclamo.

L’importante è che la domanda sia stata compilata senza incorrere nelle situazioni che determinano l’esclusione.

MOTIVI DI ESCLUSIONE

Sono indicati

all’art. 8 del D.M. 640 del 30/08/2017.

Sono esclusi i candidati

a) abbiano presentato domanda in più istituzioni scolastiche nella stessa provincia o in province diverse;
b) abbiano presentato domanda on line di scelta delle istituzioni scolastiche priva della necessaria presupposta domanda di inserimento o di conferma aggiornamento;
c) risultino privi di qualcuno dei requisiti specifici di accesso e generali di ammissione;
d) abbiano effettuato autodichiarazioni mendaci o abbiano prodotto certificazioni o autocertificazioni false.

SIMULAZIONE SCELTA SCUOLE

Nel frattempo è possibile avviare la simulazione di scelta delle scuole in modo che, nel momento in cui il Ministero aprirà la piattaforma, inserire i dati sarà questione di pochi minuti.

Vai alla simulazione scelta sede

Lascia un commento